Seleziona una pagina

The Cube è uno shortmovie liberamente ispirato a “fino a quando la mia stella brillerà ” di Liliana Segre. È un luogo scomodo sottratto al passato e consegnato al presente. Un anfratto della mente dove si annidano immagini e suoni di un ricordo terrificante difronte al quale cade l’indifferenza. Le nuove generazioni hanno poca coscienza di quel che è stato perché il ricordo è frutto di esperienza pregressa. Ma come si fa a ricordare ciò che non si è vissuto? A questo ci pensa la Storia ed è proprio accanto ad essa che prende posto The Cube diventando mezzo per realizzare prima l’esperienza e poi il ricordo. Il lavoro finale è il frutto di una costruzione artistica meticolosa. In un percorso multidisciplinare ( Storia, audiovisivo, tecnologie musicali, multimedia, scenografia, arti figurative) i linguaggi si sono ibridati per dar vita ad un’esperienza multisensoriale forte e a tratti violenta. Tramite suggestione lo spettatore rivive uno dei momenti più terrificanti della nostra storia moderna. Dopo una prima fase formativa dei ragazzi su l’aspetto storico e socio culturale della shoah, si è passati alla fase operativa attraverso la rimodellazione scenografica della struttura cubica (adattata da una precedente installazione multimediale) e attraverso il lavoro di ripresa ed editing video della troupe cinematografica scolastica. Il grado di coinvolgimento e di attenzione dei ragazzi é stato altissimo ed il risultato ottenuto risulta essere oltremodo soddisfacente.

 

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi