Seleziona una pagina

Nasce Radio Liceo Walter Gropius Potenza – La voce dell’arte

È noto che il web rappresenti una fra le più interessanti fonti e possibilità di utilizzo per l’applicazione della nuova didattica a distanza imposta purtroppo in questo tempo di emergenza sanitaria.

È altresì noto che la radio ha rappresentato (e in parte ancora lo è) un grande strumento di aggregazione e riconoscimento sociale in tempo di crisi ed emergenza, basti pensare al ruolo della radio durante la seconda guerra mondiale.

Questi i due punti di partenza che hanno fatto nascere nella nostra scuola Radio Liceo Walter Gropius Potenza – La voce dell’arte, una radio con possibilità di trasmissione radio diffusa via web, che può essere scaricata e ascoltata da qualsiasi device connesso alla rete internet.

La web radio è dunque uno strumento molto efficace per i più diversi scenari didattici della nostra scuola, il Liceo “Walter Gropius” di Potenza, scuola che riunisce tutte le possibilità artistiche oggi presenti negli ordinamenti dell’Istruzione, il Liceo Artistico, il Liceo Musicale e il Liceo Coreutico.

Innumerevoli sono gli usi didattici di una web radio, da tutto ciò che è possibile produrre con la voce (parlare, cantare, recitare) in italiano o in un’altra lingua, all’utilizzo di uno strumento musicale, convenzionale e non convenzionale, alle registrazioni, di cui non si sottolinea mai abbastanza la grande valenza didattica, e alla messa in onda vera e propria. Lo possono fare gli studenti o i docenti. Lo possono fare insieme.

Le competenze specifiche dei docenti Tecnologie Musicali e indirizzo Audiovisivo e Multimedia, discipline fondamentali del Gropius, e dei loro studenti abituati al montaggio audio/video, supportano la partecipazione diretta e attiva al fare radio anche di docenti e alunni di altri indirizzi che, pur non avendo padronanza tecnica  dell’uso delle tecnologie musicali digitali e non, con una semplice registrazione di un messaggio vocale contribuiscono alla costruzione di un palinsesto didattico.

Altro aspetto molto importante in questo periodo di emergenza COVID è l’elemento che la web radio non impone, né ai docenti né agli studenti, la rigida scansione temporale dell’orario scolastico e soprattutto offre un reale supporto alla didattica distanza, intesa questa come una nuova possibilità di fare lezione e non come una clonazione della lezione frontale svolta attraverso le nuove tecnologie. La possibilità da parte di docenti e, meglio ancora, di alunni, di creare lezioni-concerto da fruire via etere/web, allenta la morsa della rigida lezione frontale, consentendo una più libera costruzione dei saperi, privilegiando inevitabilmente l’aspetto comunicativo, poietico ed estesico insieme.

Le attività didattiche e i compiti autentici realizzabili con la web radio sono variegate e non sempre catalogabili.

Tecnicamente possono essere così descritte per aree:

 

  • Performances vocali e strumentali o lezioni di strumento in real time o preregistrate;

 

  • Composizione di musica elettronica o elettroacustica originale;

 

  • Storytelling: racconto, intervista, intervista impossibile, cronaca immaginaria, dialoghi immaginari, alterazione di opere (prologhi e finali alternativi, reebot, spin off ecc.), racconto/documentazione eventi scolastici e del territorio;

 

  • Risorse didattiche: registrazione lezioni, audio appunti e riassunti, discussioni, messaggi agli studenti, correzione/feedback, presentazioni audio;

 

  • Radiocronaca: eventi, esperienze, attività formative (laboratorio, lavori gruppo)

 

  • Recitazione: poesie, audiolibri, canti, radiodramma, auto e pseudobiografia, letture antologiche;

 

  • Giornalismo: reportage/inchiesta, intervista, radio talk, giornale radio, testimonianze, radio giornale della scuola ecc.

 

A parte gli aspetti puramente didattici, la radio “fa compagnia”, la radio aiuta a costruire legami a distanza, è un oggetto virtuale che sortisce effetti sociali, emotivi, psicologici, reali e concreti.

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi